Tasse,molisani tra più furbetti d'Italia

Molisani tra i più 'furbetti' d'Italia per quanto riguarda l'evasione fiscale. È quanto emerge da uno studio della Cgia di Mestre che colloca la regione al quinto posto dopo Calabria, Campania, Sicilia e Puglia. Secondo le stime dell'associazione degli artigiani, su dati Istat, nel 2015 i molisani avrebbero sottratto al fisco 529 milioni di euro pari al 20,6% per ogni 100 euro di gettito incassato. La media nazionale è del 16,3%. L'armamentario fiscale italiano, ricorda la Cgia, è composto da oltre 100 voci: una sequela di addizionali e bolli, dai canoni ai contributi, dai diritti alle imposte per passare alle ritenute. Non mancano, ovviamente, le tasse i tributi e le sovraimposte. "Senza contare - è spiegato in una nota - che paghiamo anche le tasse sulle tasse. L'esempio più clamoroso lo subiamo quando ci rechiamo a fare il pieno alla nostra autovettura. La base imponibile su cui si applica l'Iva è composta anche dalle accise sui carburanti". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano del Molise
  2. Isernia News
  3. Isernia News
  4. Isernia News
  5. Ciociaria24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ciorlano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...